ardua

AREA RISERAVATA  ACCEDI

La filosofia del carattere: dalle passioni alle virtù

Scuola di Gestalt Counselling 2019

 

Abbiamo costituito un team di docenti  di sicuro profilo internazionale. Tutti i relatori  sono vere Eccellenze nelle loro specifiche materie.  Il percorso si propone di fornire strumenti di analisi, consapevolezza e lettura delle nuove problematiche emotive e affettive che vivono gli individui nell’epoca attuale, un’epoca contraddistinta dal disincanto e dalla razionalità calcolante.

Il lavoro di Gestalt Counselling che proponiamo, pone al centro le “passioni dell’anima”, come catalizzatori emotivi che, da una parte limitano il nostro orizzonte di coscienza, e dall’altra possono diventare un elemento di sfida e sviluppo delle nostre potenzialità, permettendoci di sentirci veri, vivi e vitali,capaci di intraprendere una nuova narrazione di sé.

 

area download

per scaricare la brochure

per scaricare il programma completo

per scaricare il modulo d’iscrizione Scuola di Gestalt Counselling 2019

 

I personaggi del sé

Dal 21 al 26 giugno a Leccio – Regello (FI),  “I personaggi del sè nel teatro delle relazioni”.

Per maggiori informazioni consulta il volantino. CLICCA QUI

Il Carattere 2° residenziale

Il carattere: un’opera d’arte in movimento. Dal 20 al 27 giugno – Ruota di Tornia – 50066 Leccio – Reggello (FI)

Visualizza il volantino: VolantinoPDF

Il carattere

Il carattere: un’opera d’arte in movimento. Dal 22 al 28 giugno – Ruota di Tornia – 50066 Leccio – Reggello (FI)

Visualizza il volantino: VolantinoPDF

 

Cura e benessere della persona

Nel panorama degli attuali orientamenti in terapia, l’approccio della Gestalt Therapy rappresenta un indirizzo che si è consolidato progressivamente negli ultimi decenni sino a divenire uno dei modelli di intervento statisticamente più diffusi sul territorio nazionale. La concezione gestaltica dello sviluppo e del benessere psicofisico individuale, infatti, fonda la “diagnosi” sulle possibilità intrapsichiche e relazionali perdute dalla persona che ha cristallizzato il suo agire in comportamenti ripetitivi, inadeguati al contesto attuale, e quindi al benessere personale, e fonda l’intervento psicologico sul sostegno alle cosiddette “parti sane”, alle risorse che, se pur in quantità limitata, ogni individuo possiede in sé e può recuperare dall’ambiente.

In questa concezione, quindi, il sostegno psicologico diviene uno degli strumenti, in alcuni casi l’unico possibile, per riattivare e ampliare il processo di evoluzione personale.